sab 13 mar | La morte del mio Animale, sguardi amorevoli

La morte del mio Animale: sguardi amorevoli sull'esperienza

La registrazione è stata chiusa
La morte del mio Animale: sguardi amorevoli sull'esperienza

Orario & Sede

13 mar, 14:20 – 17:20
La morte del mio Animale, sguardi amorevoli

L'evento

DATE:

-Sabato 13 Marzo

-Sabato 20 Marzo

-Sabato 10 Aprile

Dalle 14.30 alle 18.30 su Zoom

CONDOTTO DA:

Paola Fulgini,  esperta in Psicodramma classico, conduttrice di gruppo con metodologie  attive, si occupa di facilitare la relazione Uomo - Animale - Uomo in  un'ottica sistemico-spirituale;

Tatiana Vecchiato, ricercatrice indipendente, si occupa di discipline bio-psico-spirituali per il benessere in armonia con la natura.

IL PERCORSO:

Percorso esperienziale ed olistico dedicato ad un gruppo di massimo 10 persone.

Tre  incontri di sabato pomeriggio per approfondire, attraverso strumenti e  metodologie attivo-pratiche, creative e psicodrammatiche, il tema della  morte e il vissuto recente o passato dell’esperienza che ci ha visti  coinvolti con i nostri Anima-li.

Ogni  contributo personale condiviso nel gruppo che accoglie porta energia e  forza e attribuisce nuovi sguardi all’evento che abbiamo vissuto,  recentemente o in passato.

Un’occasione  per attribuire nuovo senso all’esperienza, comprendere le difficoltà,  sciogliere il dolore della perdita e il possibile senso di colpa  riportandoci ad una serena frequenza di amore per noi stessi ed il  nostro animale, sottolineando e riscoprendo le forze e le qualità  animiche che si sono manifestate nell’esperienza.

Grazie  al contributo di ognuno vedremo quali parti di noi, capacità, qualità,  attitudini abbiamo messo in campo, in quali ci siamo rivelati nuovi a  noi stessi e in quali sentiamo di muovere i primi passi. Scopriremo come  attraverso l’esperienza della morte del nostro animale si possono  maturare le capacità di stare nelle situazioni di perdita che  coinvolgono l’esperienza umana.

Attraverso  questo percorso di gruppo, nella cura di sé e dell’altro, ci diamo la  possibilità di dare luce alla nostra verità e di farla risuonare con  quella degli altri, trasformando e guardando con occhi nuovi  l’esperienza della morte per arricchirla di nuovi significati e perché  possa divenire per noi nuova vita.

MODALITÀ DI CONDUZIONE CHE FACILITANO L'INCONTRO NEL GRUPPO:

  • Durante il percorso ci daremo del tu, così da facilitare la comunicazione e renderla più  fluida.
  • La verità soggettiva avrà sempre la priorità, non lasciando spazio a critiche, giudizi o dibattiti.
  • Non  verranno portate verità assolute sul tema ma spunti imput, proposte e  stimoli che facilitino la condivisione e il lavoro interiore.
  • Tutto  quello che verrà condiviso a livello di storia personale rimarrà  patrimonio del gruppo e non potrà essere divulgato riferendolo alla  persona che lo ha condiviso, a meno che non ci sia una sua  autorizzazione

IMPORTANTE:

Il percorso è un’esperienza di  crescita personale che promuove il benessere e l'attivazione delle   risorse interiori. Non sostituisce in alcun modo la consulenza e  l’intervento medico o terapeutico.

ADESIONI: entro sabato 6 marzo

Il percorso prevede un contributo economico.

Per info Paola 366.1816496 oppure via mail 

La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento